Guide alla moda maschile

4 tessuti primavera/estate di cui ha bisogno il tuo guardaroba

Il ritorno delle temperature a due cifre non significa necessariamente spogliarsi. Mentre si è tentati di ridurre il proprio guardaroba a pantaloncini e canottiere, un approccio così restrittivo a 'capsule' non lascia spazio a molta creatività.

Quindi mantieni lo stile e allontana il sudore con questi quattro tessuti naturali creati per la primavera e l'estate.



cotone

Adattabile, economico e facilmente reperibile, ci sono pochi angoli del tuo guardaroba che il cotone non ha conquistato. Infatti, essendo la fibra naturale più utilizzata al mondo, probabilmente l'hai indossata tutti i giorni quest'anno.

'Il cotone è un ottimo tessuto per la stagione calda grazie alle sue vaste capacità', afferma Eleanor Cockrell, Technical Product Developer presso . E per quanto il cotone sia un cavallo di battaglia per tutto l'anno, è quando le cose si surriscaldano davvero che diventa unico.

I pro

Respira

Fondamentalmente, il cotone è una fibra estremamente traspirante. Ciò significa che non intrappolerà quel fumo di aria calda e umida tra te e ciò che indossi. Inoltre, le sue proprietà naturali di assorbimento dell'umidità aiuteranno effettivamente ad allontanare l'umidità dal tuo corpo.

È morbido, leggero e mantiene la sua struttura

I tessuti di cotone iniziano come piccoli sbuffi che sembrano una nuvola se li tocchi. Fortunatamente, quando sono stati intrecciati in modo irriconoscibile in magliette, pantaloncini e blazer, quella stessa mano morbida sopravvive.



Tuttavia, non è tutto un fascino soffice. Poiché il cotone è una fibra molto fine, è leggero e può essere trasformato in armature sottili ma anche resistenti e strutturate.

I contro

Nessuno è perfetto, nemmeno il cotone. Come tutti gli overachievers, ha alcuni aspetti negativi meno che desiderabili per contrastare tutta quella brillantezza sartoriale.



Si stropiccia. Veloce.

Se la tua è il tipo di routine di stiratura che in realtà non comporta un ferro da stiro, essendo più un caso di 'È destinato a cadere prima o poi!', allora il cotone probabilmente non ti farà alcun favore.

I suoi legami idrogeno reagiscono con l'acqua quando sudi e quando lo lavi, risultando in una finitura non proprio liscia.

Non funzionerà bene sotto pressione

Il cotone è il proverbiale ricciolo d'oro dei tessuti per il bel tempo: ha bisogno di condizioni perfette.

Cotone troppo asciutto e lo vedrai ridursi a una semplice ombra di se stesso. Lascialo leggermente bagnato - è notoriamente dannoso per non asciugarsi - e accumulerà muffa e danni dall'umidità. Non bello.

Pezzo chiave: la t-shirt in cotone neutro

  Uomini's Neutral Cotton T-Shirts Outfit Inspiration Lookbook

Stili correnti

  Uomini's Neutral 100% Cotton T-Shirts

Biancheria

Tutti conoscono il lino, ma lo conoscono davvero sapere biancheria? Come il fatto che non è adatto solo per il barbecue di tuo padre o per l'estate di Simon Cowell su uno yacht, ma ha anche un posto nel tuo guardaroba estivo?

Come il cotone, il lino è una fibra naturale e altrettanto abile nel mantenerti fresco quando fa caldo. In breve, è troppo utile per essere ignorato.

(Correlato: tutto ciò che devi sapere sul lino)

I pro

Non diventa molto più fresco

La biancheria è vecchia. Come molto, molto vecchio - almeno 4.000 anni, dai o dai. Il che significa che le sue credenziali batticuore sono praticamente inattaccabili. (Perché altrimenti lo staremmo ancora producendo?)

Il suo vantaggio principale è il basso numero di fili, notevolmente inferiore (a 80-150) rispetto al cotone (in genere 200+), il che significa meno fibre e più di quella traspirabilità essenziale di cui avrai bisogno quando le temperature aumentano.

È quanto di più vicino avrai al comfort puro durante l'estate. A corto di mettersi a sedere nudo.

È dura

Il lino è stato a lungo vittima di un lavoro di ascia di pubbliche relazioni, spesso ritenuto troppo poco pratico e delicato per l'uso quotidiano. Non vero.

Il lino potrebbe essere leggero, ma la sua sensazione fine non è abbinata a una durata di vita leggera. In effetti, è in realtà la fibra naturale più resistente del mondo, quindi se stai cercando un tessuto estivo che resista, incontra il tuo nuovo migliore amico.

L'umidità non può competere con esso

Come regola generale, le fibre naturali se la cavano bene con l'acqua (il che è logico visto che, si sa, crescono all'aperto).

Il lino è particolarmente buono sotto questo aspetto; le sue fibre cave sono in grado di assorbire un quinto del loro peso in acqua prima di iniziare a sentirsi umide. Quindi, anche se stai sudando copiosamente, non ti bagnerai.

È come un buon vino

Anche se all'inizio la sensazione al tatto del lino potrebbe sembrare un tocco di carta vetrata, dagli un po' di tempo e si rivelerà incredibilmente morbida.

A differenza del cotone (che in realtà diventa più ruvido con il tempo), il lavaggio e l'asciugatura del lino lo rendono più morbido scomponendo gradualmente le sue fibre resistenti. È il dono che continua a dare.

I contro

Pieghe. Tante pieghe.

Le voci sono vere. Se stai cercando freschezza per tutto il giorno, tutti i giorni, il lino ti darà solo un mal di testa davvero epico. La sua scarsa elasticità significa che non torna indietro facilmente dopo essere stato ripiegato su se stesso, il che provoca tutte quelle pieghe.

C'è una soluzione però. Il lino è spesso mescolato con fibre meno soggette a stropicciarsi come il cotone per realizzare abiti che plachino chi non si sgualcisce.

Capo consigliato: il blazer di lino

  Uomini's Linen Blazer Outfit Inspiration Lookbook

Stili correnti

  Uomini's Linen Blazers

Lana peso tropicale

Doppia presa? Resta con noi. Perché la lana, per quanto possa sembrare controintuitivo, in realtà merita un posto nel tuo guardaroba da bel tempo.

A diverse bobine di distanza da una coperta scozzese pruriginosa, la lana tropicale non è densa e pesante. È ancora tosato direttamente dalla schiena di una pecora, ma a differenza di altre lane, viene acquistato per la sua leggerezza.

Il peso di una lana viene misurato a metro, con lane invernali per impieghi gravosi che fanno pendere la bilancia a 18 once e lane per tre stagioni che arrivano a 10-12 once più leggere. Le lane tropicali pesano ancora più leggere, a volte fino a 6 once, e sono ideali per apparire eleganti quando il sole picchia.

I pro

Significa affari

Una delle caratteristiche principali della lana è il senso di struttura che dà alla tua silhouette. Certo, il tuo abito di lino sembrerà tanto bello quanto sembra sfrecciare per la Riviera, ma non ha molto peso nella sala riunioni.

Un abito in lana tropicale, tuttavia, ti permetterà di guardare gli affari senza lasciarti più sudato di uno stagista durante una corsa al caffè mattutina.

È un operatore fluido

Lino e cotone potrebbero avere i CV sartoriali più impressionanti, ma sono comunque soggetti a sgualcirsi sotto pressione. La lana tropicale, tuttavia, non si piega facilmente grazie alle sue fibre robuste e che mantengono la forma. Lavoro fatto.

I contro

Non ama gli estremi

Le condizioni atmosferiche difficili non sono uno dei punti di forza della lana tropicale. In effetti, a volte è decisamente capriccioso.

L'acqua è un tallone d'Achille per le lane (perdono circa un terzo della loro forza quando sono bagnate), mentre l'eccessiva secchezza rende la lana fragile e lucida.

Le buone notizie? Ci vorrà una grande quantità di sudorazione o un assalto sahariano prolungato per causare danni adeguati, quindi probabilmente starai bene. Ricorda solo: nessuna asciugatura in asciugatrice.

Pezzo consigliato: l'abito neutro leggero

  Uomini's Tropical Light Neutral Suits Outfit Inspiration Lookbook

Stili correnti

  Uomini's Tropical Wool Suits

Seta

Sinonimo di lusso puro e genuino, la seta probabilmente non è in cima alle liste maschili di pratici tessuti estivi, ma - indossata con parsimonia - è proprio il materiale per aggiungere un po' di fresco tanto necessario quando la colonnina di mercurio sale.

I pro

Dimenticherai che lo stai indossando

Non proveremo a convincerti a pensare che la seta sia erculea nella sua praticità. Non lo è davvero. Ma a volte, la seta ha un bell'aspetto (vedi: Louis Vuitton SS16).

E sebbene sia tutt'altro che utilitaristico, questo tessuto pregiato ha i suoi vantaggi, come essere praticamente senza peso. E, sai, carina.

I contro

Non è un adoratore del sole

Ironia della sorte, la seta non se la cava molto bene alla luce diretta del sole. I raggi del sole spezzeranno le fibre della seta mentre il colore della seta tinta svanisce quando esposto.

Il che significa che un bomber o una camicia di seta è un buon grido per la primavera, ma non per un'estate di cui vale la pena scrivere a casa. (Anche se stare in casa ad accarezzarsi è, ovviamente, sempre un'opzione.)

Capo consigliato: il bomber in seta

  Uomini's Silk Bomber Jackets Outfit Inspiration Lookbook

Stili correnti

  Uomini's Silk Bomber Jackets