Guide alla moda maschile

I migliori berretti da uomo e come indossarli

Sì, berretti. Stare sull'attenti, intellettuale artistico, francese comico a cui manca solo una baguette, berretti. Ma prima di andare da qualche parte, ascoltaci.

C'è stata una vera e propria gamma di berretti nelle ultime stagioni. Gli stilisti, dall'alta moda Prada al provocatore dello streetwear Gosha Rubchinsky, da Louis Vuitton a Grace Wales Bonner passando per Missoni e Alexander McQueen, hanno tutti proposto il copricapo polarizzante del giorno; nelle strade principali, Cos e ASOS hanno entrambi annuito. Così a malincuore, increduli, noi di FashionBeans ci troviamo a scrivere una guida per indossarli.



Sostenendo che “non riescono a soddisfare la funzione più basilare di un cappello – vale a dire, mantenere la testa calda”, Hadley Freeman, esperta di moda del Guardian, ha emesso il suo verdetto inequivocabile nel 2012: “Un berretto su un uomo è ridicolo”.

Eppure, anche il negazionista del berretto in feltro più portatore di carte deve confessare quando vede un ragazzo che indossa un berretto Kangol della vecchia scuola à la Samuel L. Jackson dell'era di Jackie Brown, in coppia con un nero giacca da motociclista in pelle , grosso bordeaux collo alto e jeans scuri per pensare che sia, beh, bello.

  Giovanni Lydon Giovanni Lydon

I berretti potrebbero ricordartene qualcuno ultimamente anni settanta la sitcom Citizen Smith, con Robert Lindsay nel ruolo di un giovane marxista che si definisce 'il Che Guevara di Tooting'. Ma i berretti possono evocare un attivismo più serio, dal vero Che Guevara alle Pantere Nere in giacca di pelle – queste ultime si sentono particolarmente attuali, con il regista della campagna Spike Lee che ha ritirato il suo Oscar e il BAFTA per BlacKkKlansman in berretti con un abito viola (un tributo a Prince ) e smoking rispettivamente.



Gli incrollabili Lee indossano i berretti da anni, ovviamente, ma la loro popolarità più ampia è aumentata negli ultimi tempi. Don Skepta, sporco e abbigliamento, sfoggiava un berretto Loewe sulla copertina di una rivista di moda, mentre Michael B Jordan, noto attore di Hollywood - AKA Killmonger nel blockbuster Marvel Black Panther - ha recitato in cover in stile basco da stimati cappellai londinesi Lock & Co .

  Spike Lee e Samuel L. Jackson Spike Lee e Samuel L. Jackson



'I berretti sono diventati sempre più popolari', conferma Ben Dalrymple, amministratore delegato di Lock & Co, che detiene mandati reali del Principe di Galles e del Duca di Edimburgo. “Sono senza tempo, senza età e senza classi. Tradizionalmente i berretti erano un cappello modesto, ma ora vengono visti abbinati a fantastici abiti e indossati da alcune delle star della moda, della musica e del cinema più iconiche e rispettate del mondo.

Il berretto, finora umile, era tipicamente fatto di feltro, che è economico, facile da produrre (sostanzialmente schiacciando insieme la lana bagnata fino a quando non si lega, cosa che i pastori facevano attaccando ciuffi nei loro capelli). scarpe ) e resistente alle intemperie. Varietà di cappelli di feltro simili ai berretti risalgono all'età del bronzo, ma i copricapi più facilmente riconoscibili poiché lo stile fu adottato dai contadini nel XV secolo nel sud della Francia, da dove attraversò il confine con i Paesi Baschi.

I berretti, in particolare quelli rossi, divennero politicamente e militaristicamente caricati durante le guerre di successione carliste spagnole all'inizio del XIX secolo; ora sono un problema standard negli eserciti di tutto il mondo, con i distintivi d'onore verdi per le élite come i Royal Marine Commandos dell'esercito britannico e le forze speciali dell'esercito americano. Quindi pensa attentamente prima di chiedere: 'Hai qualche cipolla?'

  Oakland, California: ca. 1971 Un funerale per la Pantera Nera George Jackson Oakland, California: ca. 1971 Un funerale per la Pantera Nera George Jackson

Convenienti e sorprendentemente pratici, i berretti furono adottati anche da un'altra classe di persone che spesso non avevano molti soldi e talvolta lavoravano fuori: gli artisti. Il che forse spiega in parte perché i berretti diventarono chic nella Parigi di inizio XX secolo. (I ricchi amano prendere in prestito o comprare credibilità dai creativi, come testimoniano i testi di Common People dei Pulp.)

A cosa però può essere attribuita l’attuale ascesa dei berretti? Forse il anni novanta revival che ha visto il ritorno di marchi come Kangol, portando indietro l'orologio di due decenni come Samuel L in CGI in Captain Marvel. O forse la costante ricerca di una sterzata degna di nota in una corsa agli armamenti di espressione personale, competizione per i Mi piace e follower. O forse la nostra cultura al di là dell'ironia, era tutta un meme che ha visto tentativi di riabilitare, tra le altre cose, lo stile da papà, i jeans bootcut e le scarpe a punta quadrata.

Qualunque sia la ragione, i berretti sono “una cosa” e dobbiamo affrontarla.

Come indossare un berretto

Se stai anche solo pensando di provare a toglierti un berretto, allora probabilmente sei il tipo di rivoluzionario della moda dal pensiero libero che non vuole o non ha bisogno di seguire una guida, tanto meno le 'regole'. Ma te ne daremo comunque qualcuno.

'Tradizionalmente, un berretto viene indossato all'altezza della testa e abbassato sul lato destro a circa 1-2 cm sopra il sopracciglio', spiega Dalrymple di Lock & Co. “Tuttavia, è forse uno dei più versatili cappelli per modellare e modellare secondo le preferenze. Casualmente può essere indossato più obliquamente, o reclinato sullo schienale della testa, o come pezzo distintivo può essere indossato in modo più eretto e orgoglioso.

A proposito di “statement”, la tavolozza del tuo artista che indossa il berretto non è affatto limitata al blu scuro e al nero convenzionali: “Ora vediamo colori più luminosi e chiari – ad esempio, il bianco è molto richiesto in questa stagione”.

Cosa indossare con un berretto

Ammesso che tu abbia il potere di indossare un berretto, allora qualunque cosa tu voglia. Gosha, Off-White e Stüssy hanno tutti schierato berretti con l'uniforme streetwear di felpe con cappuccio , pantaloni sportivi e scarpe da ginnastica. Alcuni esperti hanno suggerito di ridurre il resto della tua vestibilità per compensare l'esuberanza del berretto, il che è logico. Ma francamente, se indossi un berretto, allora sei ben oltre queste preoccupazioni.

Per un look più simile alla Rive Gauche, trai ispirazione per l'outfit dalla sfilata autunno/inverno 2017 di YMC (un marchio indossabile e non fuori di testa che ha ripetutamente fatto avanzare i berretti prima che diventassero 'cool' - idem Margaret Howell): un soprabito o un tweed accademico sartoria , maglia grossa o top bretone e una lunga sciarpa, tutto in bianco e nero e proprio sul lato destro del mimo. Ancora una volta, alcuni commentatori sconsigliano i top a righe a causa delle connotazioni della commedia francese, ma se hai intenzione di indossare un berretto, allora diciamo: inclinati verso l'interno. O sponda a sinistra.

Infine, potresti prendere spunto da Spike Lee – o da Jack Nicholson agli Oscar del 1976 – e indossare il tuo berretto con cravatta nera . O viola, nel caso di Lee. Fai la cosa brillante.

Cosa cercare

'Un berretto di qualità manterrà la sua forma e dimensione, anche dopo un acquazzone', afferma Dalrymple. Probabilmente è meglio accertarsi che il tuo sia decente prima che venga irreparabilmente danneggiato dall'acqua a causa di un forte acquazzone e i tuoi soldi vadano in malora.

'Idealmente sarà tradizionalmente realizzato a mano con raffinata lana infeltrita e foderato', continua Dalrymple. “Se il feltro di lana è troppo sottile o fragile, non manterrà la sua struttura o forma; troppo spesso o rigido e si appollaierà anziché adattarsi in modo naturale. Lock & Co aggiunge anche un rivestimento in pelle per un ulteriore rinforzo, che ti aiuta anche a sembrare più un soldato che un contadino o un pittore.

Come prendersi cura di un berretto

La prospettiva un po’ meno pratica di un berretto bianco ci porta al tema della pulizia: anche se non sei nell’esercito, vorrai superare l’ispezione.

'Il vapore di un bollitore domestico e una spazzola per cappelli a setole dure aiuteranno a rimuovere polvere e sporco', afferma Dalrymple. “Spazzolare il basco con colpi brevi, seguendo la direzione naturale della fibra. I cappelli bagnati devono essere asciugati con un panno o una spugna puliti e assorbenti, quindi lasciati asciugare in modo naturale: non posizionarli mai direttamente su una fonte di calore come un radiatore.