Guide alla moda maschile

Il nuovo abito: perché la sartoria non sarà più la stessa

Una volta, la stessa parola 'vestito' era un termine di derisione. Essere chiamato un completo significava essere percepito come un ingranaggio vestito di grigio in una macchina aziendale. Al di fuori del lavoro, gli uomini indossano abiti da tempo più creativi e comodi della vecchia uniforme da ufficio abbottonata. Gli abiti, un tempo segno di professionalità, affidabilità e, beh, denaro, sono diventati una scorciatoia visiva per qualcuno senza immaginazione. Quando i codici di abbigliamento maschile sono crollati negli ultimi anni, l'abito sembrava perdere del tutto il suo posto, matrimoni e funerali a parte – e anche quello non era sicuro.

Ora il tailleur è tornato, ma è più audace e (in alcuni casi letteralmente) più grande che mai, abbracciando nuove forme e sfumature, tessuti e vestibilità. Ha preso spunto da un decennio o più di street e abbigliamento sportivo è orientato al travestimento e sta guidando modi di vestirsi nuovi, più distintivi e meno codificati. E, se credi a quelli del mondo della moda, questa non è solo una tendenza passeggera prima che torniamo tutti a vestirci come banchieri dalle 9 alle 5. È l'abito ridefinito per il 21° secolo.



Perché The Suit sta tornando

Per molti uomini, un abito è ciò che veniva indossato per lavorare. Riguarda il conformismo e la burocrazia, quindi è diventato anche il simbolo del lavoro. In questi giorni ci sono nuove idee di smartness sul posto di lavoro. I cosiddetti colletti bianchi possono indossare felpe con cappuccio in molte aziende e persino banche e studi legali hanno ammorbidito le loro vecchie regole sulla sartoria. L'abito sembrava perdere il suo posto nella società per tutte le occasioni tranne le più formali, soprattutto come vestito casual ora favorisce di più abbigliamento di strada stile guidato dalla sartoria. Potrebbe sembrare che la tuta fosse più o meno condannata.

“Il tailleur è entrato in questo periodo di mediocrità, di omogeneità che l'ha visto cadere in disgrazia”, afferma John Harrison, direttore creativo di Gieves & Hawkes , spiega. 'Semplicemente non sembrava avere alcun motivo [di esistere], soprattutto con gli uomini più liberi di indossare buoni spezzati casual o capi sportivi anche sul posto di lavoro'.

  Jon Hamm Jon Hamm indossa un completo perfetto nel 2017, ma la vestibilità, così come la cravatta, il fazzoletto da taschino e le scarpe sembrano datati nel 2019

Ma l'abito è comunque sopravvissuto e non è stato solo il giro del ciclo della moda che ha visto il suo ritorno in auge. Invece, non è possibile che agli uomini sia mancato quel tocco di formalità, e, forse, proprio i codici maschili che l'abito incarna? Ora, indossiamo abiti fuori dal lavoro, per socializzare. Scegliamo di indossarli, piuttosto che sentirci dire di farlo.



Questo, ovviamente, non significa che abbiano indossato il loro completi gessati per la birreria.

“Abbiamo già visto capi più audaci e distintivi emergere nella camiceria, ad esempio, spinti da questo desiderio di individualità, e ora lo stesso sta accadendo nella sartoria, soprattutto per quando vogliamo fare più di una dichiarazione, o per un evento speciale”, afferma Alex Field, menswear design director per Reiss .



“È adatto ma del tipo con cui indosseresti qualsiasi cosa tranne una camicia e una cravatta. È un tipo di abito super moderno, persino futuristico, attraverso il quale puoi mostrare la tua personalità, piuttosto che essere un'uniforme.

  Sfilate AW19

Se un tempo l'abito era un indumento che portava l'anonimato e chiudeva l'espressione di sé, ora è il contrario. Ti distingui in un completo da uomo . Quanto dipende da quanto lontano vuoi spingere il suo design, ma i diversi artisti del calibro di Celine, AMI, Dior, Paul Smith e Raf Simons offrono nuove vestibilità, pantaloni fluttuanti, oltre a materiali e colori che Don Draper attraverserebbe la strada per evitare. In un'inaspettata inversione delle norme, addirittura marchio di streetwear Supreme ha offerto un abito l'anno scorso, nei toni del pesca o del verde foglia. 'Guarda le passerelle e vedi di nuovo abiti, ma questa volta sono più larghi, più fluidi', afferma Harrison. 'È come se i cicli nell'abbigliamento avessero aperto una nuova via di mezzo per coloro che non vogliono l'high-tech o i loghi dell'abbigliamento sportivo, ma non vogliono nemmeno la rigidità che implica la sartoria'.

Il vestito nuovo: cos'è?

Rimane quello che potrebbe essere definito il progetto di base dell'abito: una giacca con pantaloni abbinati; spalla definita, petto più o meno strutturato, revers. Ma al di là di quella formula, c'è un nuovo momento di sperimentazione - in termini di uso del colore, del motivo e, in una certa misura, anche del taglio dell'abito. Si sta allontanando da quello stile dandy italiano attillato e con pantaloni corti e verso qualcosa di più losco e creativo. Si tratta di mantenere la forma e la definizione, ma non a scapito della facilità o del comfort.

Guarda da vicino ed è probabile che i tessuti siano molto più distintivi rispetto ai tessuti utilizzati nella sartoria più tradizionale. Potrebbero essere stati pesantemente lavati o levigati o tinti in capo; mischie – tessitura di lino o seta in lana, per esempio – danno un capo più materico e delicatamente stropicciato; anche qualche accartocciamento ora è il benvenuto. In forma e vestibilità, questi sono il tipo di abiti da far sussultare un sarto della vecchia scuola.

  Abito supremo Tuta di Supreme del 2018. Notare la vestibilità rilassata e la mancanza di accessori, che gli conferiscono un tocco contemporaneo

'La sfida ora è realizzare un abito che abbia ancora un bell'aspetto, che abbia una forma chiara, ma che mantenga la sensazione rilassata, e questo deve essere fatto attraverso un taglio intelligente', afferma Sean Dixon, amministratore delegato di Riccardo Giacomo . “È più difficile da fare, ma è possibile. Ed è necessario. Sta dicendo che anche i nostri seri clienti aziendali lo chiedono colore , modello e morbidezza ora.

Anche il modo in cui questi abiti vengono abbinati sta inevitabilmente cambiando. 'Per molti versi l'interesse per la sartoria è una reazione naturale all'impatto dello streetwear e dello sportswear, ma questa volta la sartoria deve essere nuova, sia nel suo aspetto che nel modo tipicamente elegante in cui è indossata', afferma Harrison.

Il nuovo abito semplicemente non funziona con il classico francesine e cravatte di seta proprio come pretendono i loro antenati conservatori. Anche le camicie ora sono discutibili. È più probabile che indossi formatori e T-shirt, maglieria di calibro più fine e accessori accattivanti come sciarpe e gioielli sobri.

  Michael B Giordano L'esclusivo taglio avvolgente dell'abito Dior SS19 di Michael B Jordan elimina la consueta rigidità dello stile doppiopetto

Questo è stato visto prima, intorno alla fine degli anni '80 e all'inizio degli anni '90, e in genere ha incontrato una tempesta di opposizione della vecchia guardia e tut-tutting. Ma guarda al tappeto rosso e l'esplorazione di ciò che può essere un abito trova ora un'espressione ancora più completa, con stampe, ricami e accessori. 'L'abbigliamento da sera in particolare può sfidare molte delle idee consolidate di tailleur', come afferma Harrison.

La stampa potrebbe essere un passo troppo avanti per Dixon, personalmente, ma ammette che questo cambiamento nell'abbigliamento non è un momento di moda. Piuttosto, rappresenta un profondo cambiamento nel modo in cui viene considerato l'adattamento. 'Questa è una nuova era per la tuta, che sta arrivando in un modo o nell'altro da molto tempo', dice. “Sì, ci sarà sempre un appetito per l'abito più conservatore, ma la maggioranza sceglierà quello rilassato e interessante. E sarei stupito se la tuta tornasse mai alla sua forma precedente.

Come indossare un abito nel 2019

Con stampa, come Timothee Chalamet

  Timothee Chalamet

Quasi l'unica cosa che suggerisce formalità di Timothee Chalamet L'abito di Haider Ackerman è che il suo colore di base è il nero. Altrimenti l'audace ricamo a schizzi di vernice - in un bianco ad alto contrasto - segnala questo abito come il tipo che sicuramente non funzionerebbe nell'ambiente in cui la sartoria è stata storicamente indossata. Guarda più da vicino e anche l'abito ha una striscia orizzontale tono su tono. Sono molto brillanti, ma la scelta di Chamalet stivali sopra le scarpe anche mantenere le cose casual.

Anche se potresti avere difficoltà a trovare facilmente un abito del genere, un nuovo modo per mescolare la tua sartoria è optare per un jacquard giacca da sera e indossarlo in modo più casual. Mantieni la tavolozza smorzata alla Chalamet e abbinala a pantaloni chino neri a forma di carota, una maglia girocollo nera e stivali da lavoro affilati in stile militare.

Prodotti chiave

Con bagagli indossabili, come Chadwick Boseman

  Chadwick Bosemann

Chadwick Boseman è vestito per una cerimonia di premiazione, quindi indossare un abito color crema è una scelta più sicura qui che per il mondo vero e sporco fuori. Ma, indossato così com'è - con T-shirt e rampicanti da bordello high-tech - questo look di Louis Vuitton è la prova di quanto la sartoria possa essere, tra tutte le cose, sportiva. Ciò che sottolinea davvero questo è il accessorio in stile fondina. È molto da indossare a vantaggio di una tasca per il telefono, forse, ma conferisce a questo abito - spogliato e leggero su dettagli estranei - un tono più futuristico.

Stiamo vedendo sempre più valigie indossabili abbinate alla sartoria e, sebbene non sia un look facile da sfoggiare, sicuramente dà vita al due pezzi un tempo serio. La chiave per una versione sportiva della sartoria sta nella scelta e nel taglio del tessuto. Una fondina non funzionerà su una strutturata Fila Savile tailleur, ma andrà sopra uno dalle spalle morbide tagliato in jersey o cotone leggero.

Prodotti chiave

Con la maglieria, come Ryan Gosling

  Ryan Gosling

A prima vista, l'abito blu di Ryan Gosling non è niente di straordinario, anche se quell'ombra più elettrica potrebbe non farlo funzionare per l'ufficio. Ciò che lo distingue è ciò con cui Gosling lo indossa. A prima vista, indossare un abito sopra una maglieria con scollo a V ispirata all'op-art non dovrebbe funzionare affatto - potrebbe anche essere considerato un tocco nerd, in effetti - soprattutto perché qui non c'è nemmeno la coordinazione dei colori. Ma farlo riduce chiaramente la formalità della sartoria (anche la collana aiuta qui). Gosling salva persino il colore della maglia abbinandolo ai suoi mocassini neri.

Se non puoi allungare l'acquisto di un nuovo abito, uno con un taglio rilassato e rilassato, allora modernizza quello attuale abbandonando tutte le camicie. Indossare la maglieria con la sartoria è forse il modo più semplice per mescolare le cose, soprattutto quando si tratta di pattern. Se opti per una dichiarazione lavorata a maglia come Gosling, mantieni tutto il resto attenuato e indossalo con un sorriso.

Prodotti chiave