Guide alla moda maschile

La guida definitiva agli occhiali da sole Ray-Ban Wayfarer

Quando si tratta di questioni di stile, non siamo quelli con cui discutere I Blues Brothers . O Elvis Costello. O Muhammed Ali. O uno qualsiasi dei criminali vestiti da Le Iene . Tutti hanno ridefinito cosa significa essere cool a modo loro, e tutti hanno indossato Ray-Ban Wayfarer.

Non è una coincidenza. Il go-to stile degli occhiali da sole per generazioni di gentiluomini esigenti, i Wayfarer sono - odiamo questa parola - senza tempo. Sono come la giacca da motociclista degli occhiali, solo più indossabili. Essi si adatta alla maggior parte delle forme del viso , uomini e donne. Funzionano con la tua tuta per a matrimonio estivo o pantaloncini e maglietta in spiaggia, e praticamente ogni codice di abbigliamento in mezzo. E a condizione che tu non ci sieda sopra, dureranno.



Rispetto a quasi tutti gli altri stili, i Wayfarer hanno una resistenza a prova di tendenza. Solo aviatori avvicinarsi davvero. Montature rotonde, avvolgenti, quelle piccole Matrice -lenti ispirate al cybergoth: occasionalmente sono tutte di tendenza, ma mentre il loro tempo al sole dura all'incirca quanto l'estate britannica media, le lenti distintive di Ray-Ban si crogiolano da più di 60 anni.

Una breve storia

The Wayfarer è sempre stato cool, sin dal suo inizio nel 1956. Creato da Bausch & Lomb - la vecchia casa madre dietro Ray-Ban - l'uomo responsabile era Raymond Stegeman, un designer che voleva allontanarsi dalle tradizionali montature in metallo e utilizzare l'acetato. La forma trapezoidale e le braccia robuste li hanno resi un classico del design della metà del secolo, indossati negli anni Sessanta da artisti del calibro di Bob Dylan e Andy Warhol.

Dopo un periodo relativamente tranquillo negli anni settanta, i Wayfarers sono esplosi in popolarità negli anni ottanta, in parte grazie a I Blues Brothers e in parte a causa di un accorto accordo di product placement che li ha visti su tutto da Miami vice alla tazza sorridente di Tom Cruise Affare rischioso . Dopo questo, Wayfarers significava energia e ribellione.

  Tom Cruise indossa i Ray-Ban Wayfarer in Affari rischiosi (1983) Tom Cruise indossa i Ray-Ban Wayfarer in Affari rischiosi (1983)



La ruota delle tendenze, tuttavia, è tornata a girare. Negli anni Novanta, nonostante i migliori sforzi di Quentin Tarantino, gli occhiali da sole in plastica erano dominati da artisti del calibro di Oakley, con stili avvolgenti che gettavano nell'ombra design più retrò. Bausch & Lomb ha venduto Ray-Ban al Gruppo Luxottica nel 1999 per 640 milioni di dollari, e il Wayfarer è stato rilanciato nuovamente nel 2001.

Da allora, lo stile è stato adottato da sottoculture diverse come il nu rave e i pavoni di Pitti, il suo posto nella hall of fame dell'abbigliamento maschile è stato completamente cementato.



La giusta forma del viso

Questo è uno stile democratico e i Viandanti si adattano ancora di più forme del viso - ma non tutto.

'I viandanti sono più lusinghieri per le persone con facce rotonde e ovali, perché il quadrato della montatura completa le caratteristiche di chi lo indossa', afferma Kate Pop, consulente di stile presso Collegamento degli occhiali . “Come regola generale, devi scegliere una forma di occhiali che contrasti con i tratti del tuo viso. Quindi Wayfarers quadrati o rettangolari ammorbidiranno i contorni più arrotondati del tuo viso e bilanciano il tuo aspetto.

Ciò non significa che i Wayfarer siano vietati a quelli con strutture ossee angolari. Ray-Ban offre un'abbondanza di scelte di personalizzazione, con diverse dimensioni in abbondanza. Il marchio afferma che la taglia standard si adatta correttamente al 90% delle persone, ma c'è un modo preciso per verificarlo: basta usare una carta di credito.

Posiziona un bordo, striscia magnetica verticale, al centro del naso. Se l'altro bordo termina all'angolo dell'occhio (A), la taglia Standard di Ray-Ban andrà bene. Se si estende ben oltre l'estremità dell'occhio (B), è necessaria la taglia Small. Se la carta di credito non arriva alla fine dell'occhio, dovresti scegliere una taglia Large (C):

  Come scegliere la dimensione perfetta dell'obiettivo Wayfarer Ray-Ban

Taglie Ray-Ban

Ottenere la misura giusta per i tuoi occhiali da sole non è così complicato come la tua sartoria, ma non è lontano. Se hai un vecchio paio di Ray-Ban, guarda i numeri stampati all'interno dell'asta sinistra. Vedrai tre numeri sulla maggior parte dei modelli, un po' come un codice di ordinamento (ad esempio, 50-20-150).

Il primo è il diametro della lente, il secondo è la larghezza del ponte sul naso e il terzo, se ce n'è uno, è la lunghezza delle aste (o braccia) – tutto in millimetri.

  Come controllare la taglia dei Ray-Ban Wayfarer

Lenti a contatto

Il primo numero misura la larghezza della lente dal ponte. Questo dovrebbe essere usato non solo per garantire che gli occhiali siano proporzionati al tuo viso, ma per evitare che la luce e i raggi UV si insinuino ai lati. Occasionalmente, verrà mostrata anche la lunghezza verticale delle lenti.

  Diametro della lente dei Ray-Ban Wayfarers

Ponte

Il secondo numero nella sequenza si riferisce alla larghezza del ponte, la sezione di acetato tra le lenti. Questo è importante perché influenzerà la comodità degli occhiali sul naso. Le larghezze tipiche sono 12-26 millimetri, quindi misura il tuo naso per una vestibilità aderente (ma non stretta).

  Larghezza del ponte dei Ray-Ban Wayfarers

Tempio

Il numero finale si riferisce alla lunghezza del tempio o delle braccia. Questo non viene sempre mostrato, ma è un altro fattore che vale la pena considerare perché influisce sulla comodità degli occhiali sulle orecchie.

  Lunghezza del tempio di Ray-Ban Wayfarers

Cosa indossare con i viandanti

A rigor di termini, questo è uno stile casual, ma ciò non ha impedito loro di uscire dal loro obiettivo codice di abbigliamento . 'The Wayfarer è diventato rapidamente un'opzione flessibile', afferma Callan Smith-Sheerin, style writer di Visione diretta .

'Le montature audaci li rendono ideali per gli occhiali da vista in ufficio, così come per gli occhiali da sole nelle giornate luminose.'

Con Un Vestito

Come hanno dimostrato Jake ed Elwood, non c'è da vergognarsi nell'accoppiare Wayfarers con un abito, ma osserva le solite regole quando indossi occhiali da sole con qualcosa di formale. Tienilo il più rilassato possibile, opta per il guscio di tartaruga con qualsiasi sartoria che non sia nera, e per l'amor di Dio ricordati di toglierli quando entri in casa.

  Come indossare gli occhiali da sole Ray-Ban Wayfarer con un abito Casa di Fraser

Semplice ma elegante

Questo è l'habitat naturale dei Viandanti. Che tu stia cercando separati su misura , un croccante Oxford abbottonata o seguendo l'esempio di DiCaprio Il lupo di Wall Street con una polo elegante, non puoi non avere un aspetto elegante.

  Come indossare i Ray-Ban Wayfarer con abiti casual eleganti Eidos Napoli

Casuale

Resisti all'impulso di montature o lenti importanti. Questo è un classico dell'abbigliamento maschile, quindi evita il look Club 18-30 puntando su colori più scuri e indossali con altri capi per il tempo libero come un giacca da motociclista o girocollo ben aderente Maglietta .

  Uomo Che Indossa Una Giacca Da Motociclista E Occhiali Da Sole Wayfarer IO SONO GALLA

Scegli la tua coppia

Classici

Come il padre fondatore di Wayfarers, la forma classica è la primissima edizione, favorita da artisti del calibro di Bob Dylan. La silhouette felina è un po' a sinistra rispetto ai soliti gusti, ma questi sono autentici quanto basta.

  I migliori occhiali da sole originali Ray Ban Wayfarer

Nuovo Viandante

I viandanti segnano II. Il design più recente è relativamente simile all'originale, tuttavia questo stile riduce al minimo l'inclinazione del telaio per un'usura più leggera e un maggiore comfort. E, nonostante un diametro degli occhi più ampio rispetto al design originale, i nuovi Wayfarer sono solitamente meno ingombranti.

  I migliori occhiali da sole Ray Ban Wayfarer II da uomo

Giustino

Ispirato ai Wayfarers originali ma più grande nella montatura e più rettangolare nella lente, il Justin ha un design più casual e molto adatto alla spiaggia. Pertanto, le opzioni di colore sono molto più ampie (non che raccomandiamo rigorosamente le lenti rosso tramonto).

  I migliori occhiali da sole Ray Ban Justin Wayfarer

Occhiali da Viandante

Era solo una questione di tempo prima che Wayfarers entrasse nel mercato degli spettacoli. Da allora, sia i lavoratori che i creativi della City hanno adottato le montature più larghe per un look in più Uomini pazzi rispetto ai quadri intermedi.

  Le ottiche Ray Ban Wayfarer

Come individuare i falsi

Fai attenzione ai Roy-Bin, soprattutto se stai acquistando online e non da una selezione disposta su un telo mare tailandese (nel qual caso sospettiamo che tu sappia cosa stai facendo).

Sì, devi pagare di più per il vero affare, ma il blocco completo dei raggi UV proteggerà effettivamente la tua vista e questo è uno dei modi più convenienti per investire in autentici capi firmati. Usa questa lista di controllo per esserne sicuro.

  • 'Ray-Ban' dovrebbe essere stampato nella parte superiore dell'obiettivo destro, non in quello sinistro
  • Un piccolo 'RB' dovrebbe essere inciso, non dipinto, nella lente sinistra
  • I veri Wayfarer hanno cerniere metalliche sovradimensionate. Non accettare nient'altro
  • I nuovi modelli dovrebbero avere la scritta 'Hand Made in Italy' stampata all'interno dell'asta destra
  • I tuoi occhiali dovrebbero essere forniti con una custodia in pelle completa di un logo rotondo stampato o in rilievo che dice '100% protezione UV - Ray-Ban - Occhiali da sole di Luxottica'. Il bottone automatico avrà anche un logo su di esso
  • I nuovi modelli vengono forniti con un panno per la pulizia. Questo sarà confezionato in plastica e presenterà il logo Ray-Ban
  • Se hai acquistato lenti polarizzate, controlla guardando attraverso gli occhiali davanti allo schermo di un computer e poi ruotali di 60° - se sono polarizzati diventeranno neri